☆¤*¤☆ La Porta Delle Stelle☆¤*¤☆

A cura di ☆Francesca Murgia e Augusto Ser Serra☆

Entra in questo magico mondo, dove realtà e fantasia si confondono

martedì 22 novembre 2011

Mummia aliena scoperta a Cusco in Perù?

Negli ultimi giorni la notizia della mummia aliena a Cusco, gironzola in rete rimbalzando da un blog all'altro. Allora siamo andati anche noi a guardare le immagini ed i video. In effetti, la forma del cranio è veramente particolare e ricorda enormemente le caratteristiche con cui venivano raffigurati nel lontano passato alcuni dei di varie culture. Le motivazioni di questa bizzarra forma, ovviamente potrebbero essere tante e non obbligatoriamente di natura aliena, ma noi che siamo convinti che il pianeta Terra, nel corso della storia e anche attualmente, sia stato visitato e abitato da da razze provenienti da altri pianeti o dimensioni che, per via della loro tecnologia avanzata che gli permetteva di compiere imprese impossibili per noi uomini ancora ai primi gradini dell'evoluzione venivano chiamati dei, non siamo affatto stupiti da questo ritrovamento. Ecco di seguito l' immagine e l'articolo tradotto dal sito "Noticias dal Perù e dal mundo"
(di Francesca Murgia ☆¤*¤☆ La Porta Delle Stelle☆¤*¤☆)

Renato Davila Riquelme, antropologo al Museo dei Rituali Andini di Andahuaylillas, provincia di Quispicanchi (Cusco), ha annunciato di aver scoperto una mummia con caratteristiche non umane.

La mummia era stata trovata in un sito dedicato a Huiracocha, il Dio della cultura andina, in una zona in cui sono stati spesso avvistati degli UFO.
Renato Riquelme Davila, spera anche di ottenere una borsa di studio e un supporto scientifico, per poter analizzarla più a fondo.
Ha  affermato di aver deciso di dare la notizia dopo l'apprezzamento superficiale di tre medici, due  spagnoli e uno russo,  venuti  al museo due settimane fa, che sorpresi dopo aver analizzato superficialmente la mummia,  hanno convenuto che queste caratteristiche non sono quelle di un essere umano.


Renato Riquelme Davila  ha detto: "L'apprezzamento è superficiale, ma l’hanno esaminata e hanno affermato che non è terrestre. Il volto è di forma triangolare con un enorme cavità per il cervello. La testa misura una media dai 18 ai 20 centimetri”.
L’altezza è di 50 centimetri  e lo scheletro è deformato. Mancano la mani, ma le ossa del braccio sono così sottili che sembrano corrispondere quelle di un nano. Ci aspettavamo un supporto scientifico supplementare, ma i medici (stranieri), ci hanno incoraggiato a diffondere la notizia.
Va notato che non è ancora stato fatto il test del DNA, o altri studi scientifici specializzati".
Riquelme Davila ha spiegato che le caratteristiche del corpo, 50 centimetri di altezza, testa triangolare, cavità degli occhi molto grandi, fontanella aperta, sono quelle dei bambini fino a 1 anno di età, ma la mummia dispone di molari e questo dimostra che c'è un divario enorme, fatto non comune negli esseri umani.
Ha spiegato che il teschio ha una frattura sul davanti e questo non esiste in nessun gruppo etnico al mondo.
http://www.rpp.com.pe/2011-11-17-cusco-hallan-momia-no-humana-en-andahuaylillas-segun-antropologo-foto_423202_2.html#swfplayer



Nessun commento:

Posta un commento