☆¤*¤☆ La Porta Delle Stelle☆¤*¤☆

A cura di ☆Francesca Murgia e Augusto Ser Serra☆

Entra in questo magico mondo, dove realtà e fantasia si confondono

venerdì 15 maggio 2015

Il culto della dea madre è da ricercare molto lontano nel tempo e nelle più lontane culture.

Nei testi antichi si parla di entità femminili che guidavano i destini di interi popoli.
Per i Sumeri furono entità femminili mediche a creare la razza umana in laboratorio. Un’altra divinità femminile, Ishtar, in cambio della totale devozione ed obbedienza, aiutava dalla sua astronave i re Assiri in battaglia. Sculture murali e documenti Sumeri ed Accadici attestano che questa Dea, come gli altri Dei, poteva volare con la sua astronave e raggiungere terre lontanissime; inoltre prima di partire per i viaggi più rischiosi, ella si metteva una tuta simile a quella degli astronauti e si cingeva con delle cinture di sicurezza.

E scava scava si torna sempre da loro: i Sumeri...

Francesca Murgia

Nessun commento:

Posta un commento