☆¤*¤☆ La Porta Delle Stelle☆¤*¤☆

A cura di ☆Francesca Murgia e Augusto Ser Serra☆

Entra in questo magico mondo, dove realtà e fantasia si confondono

mercoledì 27 giugno 2012

I Giganti: una grande verità nascosta...

Il ricordo della loro presenza sul nostro pianeta, è nei racconti di culture lontane tra loro, geograficamente e storicamente: dall'Asia all'America, dall'Africa all'Europa. Negli antichi miti e nelle leggende, loro ci sono. La Bibbia li cita continuamente. Gli apocrifi nel libro di Enoch ed i testi Sumeri ce li hanno descritti in maniera particolareggiata, raccontando quasi la stessa storia, ma usando nomi diversi. Il popolo Maya li conosceva ed interagiva con loro. Ed in Sardegna abbondano quelle che si pensa siano le loro tombe... 
"Coloro che dal Cielo, alla Terra vennero". 
Quelli che ci regalarono il loro dna. 
Quelli che si unirono alle donne della Terra. 
Quelli che generarono figli e figlie. 
Quelli che condivisero molte delle loro conoscenze con i nostri antenati preistorici facendogli fare  un salto di millenni sulla naturale evoluzione...
C'è chi li chiama Angeli, chi Annunaki e chi, più semplicemente, Giganti. 
Qualcuno pensa che la loro esistenza nel nostro passato sia solo frutto di fertili fantasie. Altri sono convinti che la loro presenza sulla Terra sia stata una realtà e che ci sia una sorta di complotto, di chi "comanda", per nascondere alla gente le prove materiali del loro passaggio... In tanti, tantissimi, parlano di enormi ossa ritrovate in svariate zone del nostro pianeta e poi fatte sparire dalle autorità, come se non ci fossero mai state...Restano solo i racconti di chi afferma di averle viste ed è certo che basterebbe scavare solo un pò nei posti giusti, per ritrovarne altre... In Sardegna in particolare, le storie dei giganti che popolavano l'isola, si sentono raccontare ovunque e, le loro "tombe", sono il ricordo tangibile che in un lontano passato, uomini e  "esseri MOLTO grandi", convivevano insieme. Nel piccolo centro di Pauli Arbarei qualcuno afferma che negli anni 50, con l'avvento dei primi mezzi agricoli moderni che scavavano in profondità sotto terra, sono state ritrovate tombe contenenti ossa di notevoli dimensioni e numerosi e straordinari manufatti e che, puntualmente, venivano fatti sparire...Non si riesce a capire perchè la voce del popolo non venga ascoltata e non vengano avviati scavi per cercare finalmente le prove definitive che l'esistenza dei giganti non è solo una storia inventata. O forse, la verità è che le prove ci sono già e chi sa ha dei motivi per tenerle ben nascoste e preferisce che non ne saltino fuori altre?
E' possibile che l'esistenza dei giganti nel nostro passato, sia talmente scomoda sconvolgente? In effetti, a pensarci bene, non è da escludere la possibilità che una certezza del genere, faccia tanto paura perchè annullerebbe la maggior parte di ciò che scienza, religione e archeologia hanno scritto e affermato finora sulla storia dell'evoluzione umana...
Forse è per questo che qualcuno agisce nell'ombra cercando di insabbiare la scoperta più grossa e importante della storia: la gente deve continuare a pensare che i giganti sono solo i protagonisti di favole antiche che fanno un pò paura...ed è meglio che le loro grandi ossa restino sepolte a pochi centimetri dalla luce della verità...


Morgana http://laportadellestelle.blogspot.it/


                                                                                     Avrei voluto inserire anche immagini di ossa dei giganti, ma in rete circolano fotomontaggi spesso molto ben fatti, perciò ho deciso di inserire solo le foto dei luoghi magici della Sardegna che si dice appartenessero proprio a loro. Non sono fotomontaggi: queste meraviglie esistono veramente e non possono essere nascoste... :)

Nessun commento:

Posta un commento